Dieta del gruppo sanguigno: tabella degli alimenti per la perdita di peso

Nel 1996, il medico Peter D'Adamo ha pubblicato un articolo sull'effetto del gruppo sanguigno sulla perdita di peso. Come risultato della ricerca, è emerso un sistema nutrizionale basato sulla connessione genetica delle persone con i loro antenati. Gli scienziati sono scettici su questa dieta a causa delle rigide restrizioni. Questa dieta è utilizzata da molti che perdono peso e ha recensioni positive.

Concetto di dieta

L'autore della tecnica ritiene che la genetica influenzi l'efficienza dell'assimilazione dei nutrienti nel corpo. La teoria si basa sulle informazioni sulle lectine che tutti gli alimenti contengono. Queste sono proteine che uniscono i globuli rossi. Il corpo di una persona con un certo gruppo sanguigno digerisce solo un tipo di lectina. In caso di mancata corrispondenza, gli elementi utili, invece dell'assimilazione, si accumulano nello stomaco, nell'intestino. Il metabolismo è interrotto, il che porta all'obesità, allo sviluppo di malattie croniche.

Peter D'Adamo ha avanzato un'ipotesi sulla relazione tra gruppo sanguigno e fasi dell'evoluzione. L'autore del metodo nutrizionale ha identificato 4 gruppi di persone:

  • "Cacciatori"- è apparso circa 1000 anni fa in Africa. Mangiavano solo proteine animali, avevano il primo gruppo sanguigno.
  • "Agricoltori"- ha ottenuto il secondo gruppo, poiché mangiavano cibi vegetali. Ha diversificato la dieta degli antichi con l'avvento dell'agricoltura.
  • "Nomadi"- sono diventati i proprietari del terzo gruppo. Dopo l'addomesticamento degli animali, l'umanità iniziò a mangiare latticini.
  • Tipo misto- queste sono persone del gruppo 4. Sono apparsi come risultato dell'unificazione di contadini e nomadi.

Efficienza

Puoi perdere peso in base al gruppo sanguigno, ma non puoi contare su cambiamenti rapidi. La dieta si basa su rigide restrizioni alimentari, quindi non è adatta a tutte le persone. Il sistema di perdita di peso a lungo termine ha dimostrato di avere risultati benefici nella riduzione delle calorie alimentari. Allo stesso tempo, è importante seguire i principi di uno stile di vita sano: si tratta di sport, pasti frazionati e bilancio idrico.

nutrizione per gruppo sanguigno per la perdita di peso

Previsto

I primi risultati sono evidenti in 2-3 mesi - 2-5 chilogrammi partono. In primo luogo, il corpo si abitua a un brusco cambiamento nella dieta, quindi la digestione viene regolata. Solo dopo, il metabolismo accelera e il grasso in eccesso viene bruciato. Oltre a perdere peso, la dieta aiuta:

  • purificare il corpo dalle sostanze nocive;
  • abbassare i livelli di colesterolo nel sangue;
  • migliorare l'umore, il colore della pelle, normalizzare il sonno;
  • eliminare i malfunzionamenti del cuore e dei vasi sanguigni.

Scientificamente basato

Gli antropologi confutano la connessione tra gruppi sanguigni e fasi dello sviluppo umano. È dimostrato che il primo gruppo non è apparso 1, ma 2. Antenati lontani erano portatori di tutti i tipi di sangue molto prima dell'avvento dell'agricoltura. Gli immunologi affermano che solo un gene determina il gruppo sanguigno e non ha nulla a che fare con la digestione.

Nel 2014, scienziati americani hanno dimostrato che la dieta previene le malattie vascolari e cardiache. Lo studio ha scoperto che questo sistema nutrizionale migliora gli indicatori medici: abbassa la pressione sanguigna, i livelli di colesterolo. Allo stesso tempo, la perdita di peso non ha nulla a che fare con i gruppi sanguigni. I partecipanti allo studio hanno perso peso solo a causa di restrizioni dietetiche, esercizio fisico regolare.

prodotti sponsorizzati

La dieta è progettata per un lungo periodo - 2-6 mesi. Il menu è equilibrato in termini di presenza di sostanze necessarie per il corpo. Durante la dieta, è necessario utilizzare cibi consentiti ed escludere quelli proibiti. Per eliminare la carenza di oligoelementi e vitamine, si consiglia di utilizzare additivi alimentari. Sono prescritti da un medico dopo esami del sangue di laboratorio che determinano la mancanza di queste sostanze.

1° gruppo

Nel mondo, circa il 40% della popolazione ha sangue di tipo 1. Hanno bisogno di integratori alimentari con iodio, manganese, calcio, vitamine K e B. Per lo sport sono preferiti jogging, nuoto o aerobica. Prodotti consentiti:

  • vitello, agnello, tacchino;
  • cuore di manzo, fegato;
  • nasello, luccio, halibut, sgombro, trota, merluzzo;
  • olio di oliva e di lino;
  • formaggio, fagioli, latte di soia;
  • noci, semi di zucca;
  • mele, prugne, susine, fichi, ciliegie;
  • zucca, spinaci, rape, broccoli e cavoli rapa, barbabietole;
  • spezie piccanti, curry, prezzemolo;
  • decotto di dente di leone, rosa canina, fiori di tiglio.

Gruppo 2

Sulla Terra, quasi il 39% delle persone ha il gruppo sanguigno 2. Si consiglia di assumere integratori con cromo e selenio, vitamine E, B, yoga. La dieta è quasi vegetariana, ma una volta alla settimana puoi mangiare 200-300 g di pollo o tacchino. Per perdere peso, è necessario controllare la quantità giornaliera di carboidrati - non più di 150 g Cibo consentito per gruppo sanguigno per "agricoltori":

  • carpa, lucioperca, aringa o salmone;
  • formaggio di soia, latte, funghi ostrica;
  • olio di oliva o di semi di lino;
  • grano saraceno, senape, segale, farina di riso;
  • verdure, in particolare carote, cipolle, broccoli, insalate verdi, topinambur;
  • pompelmo, mela, mirtillo rosso, mirtillo rosso, ciliegia, limone, ananas;
  • caffè, tè verde, brodo di biancospino, camomilla, vino rosso.

Gruppo 3

Il 15% della popolazione mondiale ha il gruppo sanguigno 3. Durante la dieta, queste persone seguono la dieta più ricca, ma hanno maggiori probabilità di essere in sovrappeso rispetto ad altre. Hanno bisogno di assumere ulteriore magnesio, lecitina, fare yoga, nuotare e camminare di più. Prodotti consentiti:

  • vitello, agnello, coniglio, selvaggina;
  • uova, ricotta, panna acida, formaggio, yogurt, latte scremato, kefir;
  • lucioperca, salmone, nasello, branzino, storione, passera;
  • semi di papavero, rafano, legumi, curry, olio d'oliva;
  • riso, prodotti a base di farina d'avena, miglio;
  • rape, patate dolci, tutte le varietà di cavoli, verdure a foglia verde, peperoni;
  • uva, cocco, prugne, mele, mirtilli rossi, prugne, banane, ananas;
  • decotti di prezzemolo, rosa canina e foglie di lampone, tè verde.

4 gruppi

Il gruppo misto è solo il 6%. Questo tipo di persone richiede un'intensa attività fisica: corsa, ciclismo, nuoto. Zinco, selenio, vitamine del gruppo B sono raccomandati dagli additivi alimentari. Prodotti consentiti:

  • tacchino, agnello, coniglio;
  • tonno, luccio, trota, caviale, lucioperca, persico;
  • latte, prodotti da esso a basso e medio contenuto di grassi;
  • noci, arachidi, olio d'oliva;
  • rafano, fagioli, curry, lenticchie, prezzemolo;
  • barbabietole, patate, cetrioli, peperoni, cavoli, sedano, pastinaca;
  • ciliegia, kiwi, amarena, uva spina, pompelmo, limone, fico;
  • decotti di camomilla e foglie di fragola, caffè o tè verde.

Cibi proibiti

Durante la dieta, non mangiare cibi che non corrispondono al tuo gruppo sanguigno. Per perdere peso, eliminare i cibi proibiti, mangiare spesso e in piccole porzioni. Pratica sport adatti al tuo gruppo sanguigno.

Per "cacciatori"

Se sei del gruppo 1, devi rinunciare al cibo, che compromette la sua digestione e rallenta il metabolismo. Prodotti dannosi per i "cacciatori":

  • lardo, pancetta, prosciutto, maiale, oca;
  • pistacchi, lenticchie, arachidi, semi di papavero;
  • olio di mais, olio di semi di cotone;
  • pesce affumicato e in salamoia, caviale;
  • caffeina, soda, tè nero, vodka, brandy;
  • cannella, ketchup, vaniglia, sottaceti, aceto;
  • pane e prodotti a base di farina di grano, mais;
  • latte, formaggio, kefir, yogurt, panna acida, ricotta, panna;
  • arance, avocado, fragole, melone;
  • funghi prataioli, rabarbaro, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, olive.

Per "agricoltori"

Una dieta del gruppo sanguigno 2 esclude gli alimenti dalla dieta:

  • carne, strutto, cuore, fegato;
  • pesce marinato o affumicato, frutti di mare;
  • latte, panna acida, ricotta, yogurt, formaggio;
  • burro, cocco, olio di mais;
  • pane, pasticceria e pasta di grano duro;
  • maionese, semolino, aceto di vino, ketchup, olive;
  • patate, pomodori, peperoni, funghi, cavolfiori;
  • banane, arance, meloni, noci di cocco, mandarini;
  • birra, caffè, tè nero, soda dolce, cognac, liquori.

Per "nomadi"

La dieta del 3 ° gruppo si distingue per una varietà di dieta. Questo può portare a mangiare troppo, quindi i "nomadi" devono limitare le porzioni a 200-300 g Elenco degli alimenti proibiti:

  • pollo, maiale, oca, anatra, strutto;
  • anguilla, gamberi, salmone, caviale, alghe;
  • gelati, tutti i tipi di olio, tranne l'olio d'oliva;
  • semi, pinoli, pistacchi, arachidi, nocciole;
  • cereali, pane e prodotti di segale, frumento, grano saraceno o farina di mais;
  • cannella, maionese, ketchup;
  • ravanello, patate, pomodori, ravanello, zucca;
  • cachi, olive, melograno, avocado;
  • soda dolce, bevande alcoliche forti.

Per tipo misto

Per perdere quei chili in più, le persone con sangue misto dovrebbero sostituire il sale da cucina con sale marino. Restrizioni nutrizionali:

  • anatra, maiale, pollo, oca, manzo, frattaglie;
  • pesce salato, affumicato e in salamoia, calamari;
  • latte, panna, formaggio fuso, gelato;
  • nocciole, fagioli neri, semi;
  • arance, melograni, cachi, banane, avocado;
  • ravanello, lattuga, ravanello, peperoncino, rabarbaro;
  • burro, olio di semi di girasole, margarina;
  • farina di grano saraceno e mais, semole;
  • ketchup, aceto, sottaceti;
  • cognac, vodka, tè nero, soda dolce.

Vantaggi e svantaggi della dieta

La nutrizione del gruppo sanguigno è adatta a persone pronte a cambiare le proprie abitudini alimentari. Dieta Pro:

  • Perdita di peso graduale.
  • Mancanza di rigidi divieti, varietà ed equilibrio della dieta a causa di integratori alimentari e vitamine.
  • Miglioramento della salute e dell'umore.
  • Formazione di corrette visioni sulla nutrizione.
  • La presenza di cibi ipocalorici nel menu.

Contro di un sistema di perdita di peso per gruppo sanguigno:

  • La necessità di un brusco cambiamento nella solita dieta.
  • Costo elevato di integratori, prodotti dietetici, vitamine.
  • C'è un alto rischio di rottura a causa di una prolungata restrizione dietetica.
  • Difficoltà a cambiare le abitudini alimentari. Il problema è se una persona è vegetariana e dovrebbe mangiare carne.
  • La necessità di aderenza a lungo termine a una dieta.
  • Controllo obbligatorio dell'apparato digerente e dei livelli di colesterolo.
  • Nessuna garanzia di perdita di peso. Il risultato della perdita di peso dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo.
  • Il sistema alimentare si basa su un'ipotesi, non ha basi scientifiche.

Uno svantaggio significativo della dieta è un ampio elenco di controindicazioni:

  • malattie croniche dello stomaco;
  • gravidanza e allattamento;
  • patologia del cuore o dei vasi sanguigni;
  • malattie del sangue, diabete, immunità debole;
  • esacerbazione di malattie infettive o virali.